C.I.A.O. by Aldo Morto: Il tempo è dappertutto.

Acquanonpotabile aveva intervistato gli Aldo Morto in occasione della loro prima uscita “Abandon Hope (summer is coming), un gran bel disco, uno dei migliori italiani dello scorso anno. Il nuovo disco “C.I.A.O (Cosa Importa Ancora Ormai?)” contiene 8 tracce e prosegue il cammino iniziato aggiungendo tante nuove sfaccettature sonore e di composizione. Mi vengono in mente un po’ alla lontana i grandi primi Disciplinatha, ma anche i C.S.I. più immaginifici mischiati a tante influenze anglofone della peggior specie… ecco se il Consorzio fosse ancora in vita gli Aldo potrebbero essere sicuramente una loro nuova punta di diamante, sia per la proposta musicale che per quella tematica…. c’è anche un pezzo dove possono sembrare un po’ i Fall… un pezzo un pò i Nerorgasmo e altri pezzi dove mi ricordano gli Yusuf Jerusalem, un gruppo francese di qualche anno fa che non esiste più. Insomma ho messo un pò di nomi a caso tanto per dare dei riferimenti e proporvi altri ascolti per questa estate caliente Billionaire! Ascoltateli e comprate il disco sul loro bandcamp. Finalmente c’è da gioire per della musica underground italiana nuova fuori dal comune e originale.

fedeli lettori buon ascolto e buona estate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...