THE GODZ – WIFFENPOOF SONG (1967)

I Godz sono il gruppo più freak/psichedelico della storia, cercatevi i loro primi dischi. La canzone sopra non è loro ma e come se lo fosse ed è una delle mie preferite di sempre. “The Whiffenpoof Song” è la sigla dei Whiffenpoofs, il tradizionale gruppo a cappella dell’Università di Yale. La melodia è stata scritta nel 1909 da Tod Galloway, con testi di Meade Minnigerode e George S. Pomeroy. Rudy Vallee ne fece la prima versione di successo nel 1927, e Bing Crosby registrò la più venduta nel 1947. Da allora, ci sono state innumerevoli versioni, si dice che anche Elvis la suonasse dal vivo agli esordi. La versione dei Godz è completamente fuori di testa, un capolavoro che mi capita spesso di ascoltare in loop per giornate intere. I Godz ne cambiarono il titolo per scherzarci su, così come la canzone è un’ironia suprema della composizione oiginale. I Godz erano enormi.

We’re poor little lambs who have lost our way
Baa, baa, baa
We’re little black sheep who have gone astray
Baa, baa, baa
Gentleman songsters off on a spree
Doomed from here to eternity
Lord have mercy on such as we
Baa, baa, baa

Siamo poveri agnellini che hanno smarrito la nostra strada
Baa, baa, baa
Siamo piccole pecore nere che si sono smarrite
Baa, baa, baa
Gentleman Songters che fanno baldoria
Condannati da qui all'eternità
Signore, abbi pietà di quelli come noi
Baa, baa, baa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...