Noir Boy George – Bébé Congelé – “Noir Boy George è una scusa per parlare di autogestione, l’autogestione dell’amore.”

 

Era il 2011, vivevo a Roma a Castruccio, quando ascoltai la prima volta la cassetta Metz Noir di Noir Boy GeorgeCe l’aveva Thibauld, il mio nuovo coinquilino francese, amico di Nafie aka Noir Boy George.foto-tessera Lui l’ho incrociato più volte nei vari tour francesi tra Strasburgo e Metz, siamo diventati amici e la vediamo un po’ nello stesso modo su quello che ci sta intorno. Nafie è un personaggio fondamentale della scena francese punk/garage/noise/synthelettronica degli anni 2000, ha suonato in alcuni dei gruppi più interessanti del collettivo de La Grande Triple Alliance Internationale de l’Est, di cui è stato anche il fondatore con Seb Normal e Guillaume Marietta. Gruppi come Ah Kraken, the Anals, Plasto Beton, Scorpion Violente, the Dreams, 1400 Points De Suture, Le Chomage, Funk Police ecc ecc.studio

Noir Boy George è il suo progetto solista con il quale è stato particolarmente attivo tra il 2010 e il 2015, adesso se la prende comoda, ripara e costruisce pedali ed effetti per chitarra e synth nel suo studio casalingo di Metz.

Nafie: Se dovessi definire me stesso, tenderei a parlare di “canzone francese con synth”. C’è chi afferma adesso che io ho dato nuova vita e rinnovato la canzone francese, non credo nulla di tutto questo. Per me è solo piuttosto salutare parlare di bambini congelati o di sparare sotto i ponti di Metz nella mia lingua, è come ironizzare ed esorcizzare le cose allucinanti e – fuori dalla realtà – che oramai accadono nella vita reale in Francia e dappertutto. Se qualcuno mi prende alla lettera e troppo sul serio fatti suoi, dopotutto le persone sono libere d’interpretare la mia musica come vogliono. Trovo interessante essere in grado di generare un pensiero politico senza necessariamente parlare di Che Guevara o della legalizzazione della cannabis. Quando faccio un pezzo, non ho alcun pensiero politico a monte, il modo migliore di fare politica nella musica è pensare a come trasmetterlo. Sono sospettoso della politica, perché in generale, dietro, non c’è umorismo, solo proselitismo.noir-boy-georges-ok_orig

Io e il mio synth non siamo per nulla violenti, le persone vedono velocemente che dietro quello che dico, faccio e suono c’è dell’ironia, anche se magari un po’ cinica.

Molti all’inizio non capivano perché cantassi in francese… facile, io non mi nascondo dietro la lingua inglese… ci vuole del coraggio credo, Se 15 o 20 anni fa, o ai tempi dei Sonic Youth e Nirvana il tuo gruppo cantava in francese eri un sfigato e nessuno voleva avere niente a che fare con la tua band. E’ strano e curioso come adesso alcuni giornali specializzati scrivano articoli sulla nuova corrente di canzone degenerata francese.noir-boy-george

Sono piuttosto retrogrado nella musica, ascolto le stesse cose vecchie, le band punk un po’ deviate, quello che ho ascoltato di più per 15 anni sono gli Stooges, Suicide e Alan Vega solista. Mi piacciono le cose semplici, credo di ascoltare per l’80 % solo dischi usciti tra il 1978 e l’85, prima dell’arrivo del MIDI e che i processi digitali raffreddassero il calore del suono.

nafie-bambinoMolte persone magari credono che sia un intellettuale, in realtà non ho mai letto Nietzsche ho visto solo le sue foto su internet. Mi hanno detto che leggerlo è un po’ come fare yoga,

In realtà Noir Boy George è una scusa per parlare di autogestione, l’autogestione dell’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...